Arval on board, più efficienza e risparmio nella flotta

Post 74 of 93
Arval on board, più efficienza e risparmio nella flotta

Nove controlli sempre attivi per mantenere al meglio l’efficienza dell’auto riducendo i costi di gestione e massimizzando le prestazioni, ma anche per intervenire in caso di incidente.

Efficienza, efficienza e ancora efficienza. Si tratta di un termine che, per quanto utilizzato, non risulta mai essere oggetto di abuso.
Nel senso che l’efficienza è davvero la strada per garantire competitività all’azienda. Così, anche in un settore dove apparentemente i termini della competizione possono essere meno tesi, il discorso sull’efficienza diviene significativo. Ma come garantire l’efficienza di un servizio come ad esempio è il noleggio a lungo termine. Come essere certi di poter affrontare le sfide del mercato che sempre più metteranno alla prova la qualità dei servizi offerti?

arval giuliettaUn esempio sotto questo punto di vista viene dalle scelte effettuate da Arval, la società di gestione flotte che fa capo al gruppo Bnp Paribas che, da leader di mercato, ha deciso di dotare il proprio servizio di una serie di attività destinate a migliorare la qualità della vita e la sicurezza dei propri clienti. Arval, lo ricordiamo, è attiva in 38 paesi nel mondo, con presenza diretta in 24 paesi e importanti accordi di Partnership in 14 paesi dei 5 continenti. La storia della filiale italiana, fin dalla nascita nel 1995, è caratterizzata da una crescita rapidissima che l’ha portata in poco più di un quindicennio a gestire circa 135.000 veicoli a livello nazionale, con più di 18.000 aziende clienti e 14 sedi sul territorio nazionale. La scelta fatta riguarda una serie di accorgimenti di natura telematica che, prevede l’ installazione di dispositivi di nuova generazione sui veicoli. È per certi versi un sorta di nuova frontiera della consulenza che Arval mette a disposizione delle aziende clienti, permettendo la gestione da remoto dei parametri essenziali relativi alla flotta aziendale, consultabili in tempo reale attraverso un’intuitiva interfaccia web. I dati raccolti permettono di monitorare puntualmente 9 aspetti cruciali della gestione del parco auto, arrivando alla loro ottimizzazione: dinamica dei sinistri, furti, utilizzi, produttività, sicurezza su strada, stato del veicolo, consumi reali, emissioni di C02, stili di guida.

C_180_CDI_BlueEFFICIENCYUn esempio di grande praticità viene dalla possibilità di intervenire da parte del centro Arval di gestione dei veicoli, indicando al guidatore un eventuale problema che si sta presentando sull’auto, guidandolo fino alla officina convenzionata più vicina. Dove poter fare intervenire personale qualificato per risolvere il problema. Questo significa grande risparmio di tempo, diminuzione della gravità di eventuali guasti intervenendo subito si evita di peggiorare eventuali stati di sofferenza), riduzione del fermo macchina e conseguentemente del disagio del cliente. Il sistema Arval ha inoltre dalla sua, l’insindacabile vantaggio di poter verificare l’efficienza della flotta, incrementandone la produttività, e evidenziando le aree suscettibili di miglioramento in virtù di reportistica su viaggi e percorrenze, prevenendo l’utilizzo improprio dei veicoli stessi e, in caso di necessità, ricostruendo la dinamica dei sinistri che dovessero verificarsi. Arval on board quindi, è uno strumento di grande efficacia che permette alle aziende di monitorare la flotta in tempo reale grazie alla possibilità di accedere a un flusso di informazioni continuo e soprattutto bidirezionale. Ciò significa che grazie alla interpretazione di questi dati l’azienda cliente è in grado di ottimizzare la gestione della flotta, realizzare saving, contenere i consumi e aumentare la sicurezza dei driver.

500Le soluzioni telematiche “on board” confermano il ruolo di Expert Advisor di Arval a fianco delle aziende nell’articolato compito di costruire una flotta auto che risponda, contemporaneamente, a principi di sostenibilità economica, ambientale e sociale. Il sistema mette a disposizione tutte le informazioni necessarie ai fini dell’ottimizzazione di consumi, costi ed emissioni: dalle indicazioni complete sugli stili di guida, ai consumi effettivi, dalle emissioni di C02 generate, fino ad arrivare a diagnosi a distanza dello stato di salute del veicolo, che consentono di svolgere una manutenzione immediata e reattiva, incrementando l’efficienza e l’affidabilità di tutti i mezzi della flotta e garantendo una mobilità sicura.

, ,

This article was written by admin

Menu