Byung Kwon Rhim alla guida di Hyundai Motor Europe

Post 66 of 93

Hyundai_RhimByung Kwon Rhim succede a Tak Uk Im, da oggi a Capo della Divisione ‘International Operations’ presso la sede centrale in Corea del Sud. Il manager proviene dalla filiale russa del brand, dove ricopriva il ruolo di Presidente; in precedenza aveva sviluppato una pluriennale esperienza in Europa, lavorando in altre filiali della Casa – specie nell’area del marketing. Prima di giungere nel Vecchio Continente, ha guidato l’intera Divisione Europea presso la Casa Madre di Seul. “È per me un grande onore ricevere questo incarico, specie considerando l’importante momento che il brand Hyundai sta attraversando in Europa” commenta il neo Presidente Rhim. “La congiuntura economica attuale rappresenta una grande sfida anche per il 2013. La nostra strategia sarà quella di continuare a concentrare gli sforzi sul rafforzamento dell’immagine di marca e sulla qualità dei nostri prodotti. Ma intendo rafforzare anche i processi operativi, attraverso specifici programmi che permetteranno al cliente di vivere una sempre più positiva esperienza del brand”. Nel 2012 il Gruppo ha venduto 7,12 milioni di esemplari (4,4 milioni con il marchio Hyundai), segnando un +8% rispetto al 2011. Attivo in 186 Paesi con oltre 25 società affiliate e filiali dirette, Hyundai Motor Group impiega oltre 80mila dipendenti e conta 7 stabilimenti al di fuori della Repubblica di Corea, con 5.300 dealers e un fatturato globale superiore a 50 miliardi di Euro. Hyundai Motor Company Italy, forte di una rete ufficiale di 146 concessionarie, ha raggiunto il 3,1% del mercato nazionale nel 2012 (con una crescita di oltre mezzo punto percentuale rispetto al 2,48% del 2011), con 43.435 esemplari immatricolati, consolidando i volumi 2011 in netta controtendenza rispetto al mercato nazionale (-19,87%). L’Italia è il primo mercato europeo della B-MPV ix20 e del C-SUV ix35 – stabilmente nella “Top 4” dei C-SUV più venduti (fonte: UNRAE). Inoltre, la Nuova i30, i20, ix35, ix20, i40, Veloster e la nuova Santa Fe hanno tutte ottenuto “5 Stelle” di sicurezza dall’istituto EuroNCAP. La i40 ha conquistato anche l’EuroCarBody Golden Award (prima auto asiatica) per la qualità costruttiva.

,

This article was written by admin

Menu